Numero 22

Promuovere la salute a scuola. La valutazione motoria e posturale: metodi e strumenti

Promuovere la salute a scuola. La valutazione motoria e posturale: metodi e strumenti
Articolo per la rivista scientifica "Scienza e Movimento": "Promuovere la salute a scuola. La valutazione motoria e posturale: metodi e strumenti" di Dario Colella e Vera Lezza
Condividi

Abstract dell’articolo in Italiano

Gli interventi didattici rivolti alla promozione della salute in età evolutiva si svolgono in diversi ambiti, scuola, avviamento allo sport, centri fitness. Abitudini sedentarie e ridotte opportunità di praticare quotidianamente attività motorie, determinano una progressiva riduzione dei livelli di attività fisica, dell’efficienza fisica e del repertorio di abilità motorie individuale.

La letteratura internazionale ha evidenziato la cosiddetta triade dell’inattività fisica in età evolutiva che comprende 3 fattori distinti, ma in stretta correlazione tra loro: disturbi da deficit dell’esercizio, dynapenia pediatrica, analfabetizzazione motoria. Tale fenomeno sollecita un ampliamento dei metodi e delle prove di valutazione delle capacità ed abilità motorie: è necessario, infatti, un controllo sistematico del processo di sviluppo motorio integrale degli allievi che comprende la valutazione posturale, al fine di promuovere l’autopercezione del sé corporeo, individuare possibili disfunzioni che hanno effetti non solo sull’espressione di abilità motorie ma anche sul corretto funzionamento di organi, sistemi ed apparati e, soprattutto, sui loro rapporti.

L’articolo completo è disponibile in formato PDF.
Per scaricarlo clicca qui

Abstract of the article in English

The educational interventions aimed at promoting health in the developing age take place in various areas, school, sport, fitness centers. Sedentary habits and reduced opportunities to practice daily motor activities lead to a progressive reduction in physical activity levels, physical fitness and motor skills repertoire.

International literature has highlighted the triad of physical inactivity in developmental age which includes 3 distinct factors, but in close correlation with each other: exercise deficit disorders, pediatric dynapenia, motor illiteracy. It is necessary to integrate the methods and tests to evaluate motor skills and motor abilities which includes postural evaluation, in order to promote self-perception of the body self, to identify possible dysfunctions that have effects not only on the expression of motor skills but also the correct functioning of organs, systems and, above all, on their the relationships.

Key-words: Health promotion, Motor abilities; Motor development; Motor and postural assessment.

Profilo autore

Professore Ordinario di Teoria e Metodologia del movimento umano e Didattica delle attività motorie per l’età evolutiva (Università di Foggia).
Coordinatore del Laboratorio di Didattica delle Attività Motorie

Profilo autore

Dottore in Scienze delle attività motorie e sportive
Laboratorio di Didattica delle Attività Motorie (Università di Foggia)
Ha conseguito il Master di primo livello in Posturologia e Biomeccanica base


Condividi