Numero 1

Valutazione degli effetti dell’immaginazione ideomotoria attraverso l’elettromiografia di superficie

Condividi

L’obiettivo di questa rassegna è quello di ampliare le conoscenze in merito all’allenamento ideomotorio, esplorandone le risposte fisiologiche e, più precisamente, i segnali bioelettrici che ne contraddistinguono i meccanismi. L’associazione dell’elettromiografia di superficie all’immaginazione ideomotoria rappresenta un percorso di ricerca ancora assai acerbo e gli stessi studi considerati nell’ambito di questa review, dichiarano la necessità di un ulteriore approfondimento, comprovandone l’effettiva utilità verso più fronti: la possibilità di incrementare la forza massimale isometrica e, allo stesso tempo, corroborare la resilienza motoria di quei soggetti per i quali la realizzazione di un movimento risulta essere compromessa. Questo progetto verte inoltre su altre tecniche di indagine e di registrazione dei dati, quali l’elettroencefalografia e la stimolazione magnetica transacranica alfine di raccogliere il maggior numero di informazioni possibili circa l’argomento fulcro della rassegna.

Scarica l’articolo in formato PDF

Profilo autore

Ha conseguito la laurea a pieni voti, con menzione accademica, in scienze e tecniche avanzate dello sport, presso la Scuola Universitaria Interfacoltà di Scienze Motorie di Torino.


Condividi