Numero 0

Analisi biomeccanica e cinematica nello swing: differenze e analogie in differenti discipline sportive

Analisi biomeccanica e cinematica nello swing differenze e analogie in differenti discipline sportive
Condividi

Lo swing può essere considerato a tutti gli effetti un gesto tecnico dal profilo coordinativo complesso, osservabile e quantificabile, mediante un insieme di analisi specifiche ed orientate verso prospettive differenti, concernenti lo studio della biomeccanica, della cinematica ed il reclutamento dei distretti muscolari, coinvolti nell’esecuzione pratica. Il focus del lavoro individua nello swing un preciso fulcro verso il quale afferiscono molteplici specialità sportive, classificabili in altrettante macrofamiglie dalla caratterizzazione similare: il golf, l’hockey su prato ed il baseball.
In letteratura, emergono molteplici opinioni circa la definizione relativa gli aspetti tecnico-sportivi che contraddistinguono lo swing: da un sistema di segmenti in perfetta sintonia motoria, sincronizzati attraverso l’efficace sinergia dei muscoli preponderanti, al modello a doppio pendolo, avente come fulcro del momento angolare, l’apice della spalla sinistra.

Scarica l’articolo in formato PDF

Profilo autore

Ha conseguito la laurea a pieni voti, con menzione accademica, in scienze e tecniche avanzate dello sport, presso la Scuola Universitaria Interfacoltà di Scienze Motorie di Torino.


Condividi