Numero 8

La resistenza nella preparazione atletica del danzatore

Condividi

La resistenza è quella capacità fisica che permette di sostenere un determinato sforzo il più a lungo possibile contrastando il fenomeno della fatica. Questa capacità rientra nelle capacità condizionali necessarie per affrontare qualsiasi disciplina sportiva. Per sviluppare la capacità di resistenza si svolge un lavoro di training specifico secondo le peculiarità della disciplina sportiva praticata.

Tra i principali fattori che influiscono sulla resistenza possiamo distinguere:

  1. fattori fisiologici: riguardano la funzionalità dei processi metabolici del sistema cardio-circolatorio e degli apparati cardio-respiratorio e neuro-muscolare;
  2. fattori psicologici: riguardano la capacità mentale di affrontare lo sforzo fisico;
  3. fattori tecnici: riguardano la capacità di eseguire in maniera corretta il gesto tecnico.

Analizzando questi tre fattori, comprendiamo come nella danza classica sia necessario lavorare su tutti questi aspetti per incrementare la capacità di resistenza. Nella routine quotidiana, tuttavia, è frequente notare un lavoro esclusivamente incentrato sui fattori tecnici a scapito di un lavoro che abbia un approccio sistemico alla resistenza.

Affronteremo specificamente i fattori fisiologici di nostra competenza, lasciando la cura degli aspetti tecnici al maestro e la cura degli aspetti psicologici allo psicologo.

Occorre riflettere sull’importanza dei fattori fisiologici della resistenza perché essi influenzano direttamente lo stato di benessere del ballerino. Pensiamo, ad esempio, al tema degli infortuni: escludendo tutte le possibili cause esterne (scarpette non ergonomiche, pavimento scivoloso, inclinazione del palco…) quanti infortuni sono dovuti ad errori tecnici e quanti, invece, ad una scarsa capacità di resistenza? Se ponessimo questa domanda ai ballerini la loro risposta sarebbe esclusivamente quella dell’errore tecnico.

Tale risposta, però, non tiene conto che un elevato numero di infortuni si verifichi nella fase finale di una lezione o di uno spettacolo. Eppure questi infortuni, accorsi nella fase finale della prestazione, non sono attribuibili all’errore tecnico in sé, ma sono la conseguenza di una capacità di resistenza non opportunamente allenata. Dobbiamo considerare, infatti, come causa dell’infortunio proprio il mancato allenamento della resistenza e l’errore tecnico come naturale conseguenza di questa carenza.

Abstract of the article in English

The resistance training has an important role in sports and it consist in exercises that improves muscular strength and endurance. In this article, we focus our attention on the capacity of resistance in dancers through the analysis of the metabolic mechanisms, physiological values and best methodologies to train this capacity.

The resistance is the physical ability that allows the dancer to support a particular effort as long as possible against fatigue. To develop this capacity is necessary to carry out a specific training program that should consider force, repetition, time of rest, type of movement, endurance and muscular hypertrophy.

The medical team takes care of the training program in collaboration with the dancer teacher and the dancer him/herself. We think that specific athletic movement should be develop to adapt training to the body of dancers  and to his/her typical kind of movement (IE: classical dance, hip hop, jazz, etc).Studies have shown that a regular program of resistance training increases the body’s production of the special white blood cell. Furthermore, the resistance training improve the strength of muscles and the ability to move in the space, reducing the risk of muscle or joint injuries.

Scarica l’articolo in formato PDF

Profilo autore

Dottore in Fisioterapia, Dottore in Scienze motorie e sport
Fisioterapista presso studio Anconeo, Milano

Profilo autore

Medico chirurgo specialista in Ortopedia e Traumatologia
PhD in Scienze morfologiche Università degli Studi di Milano
Ortopedico Teatro Alla Scala e medico Scuola di Ballo Teatro Alla Scala

Profilo autore

Dottoressa in Fisioterapia
Fisioterapista del corpo di ballo e della scuola di ballo del Teatro Alla Scala.
Fisioterapista presso studio Anconeo, Milano.

Profilo autore

Dottoressa in Fisioterapia
Fisioterapista della scuola di ballo del Teatro Alla Scala.
Fisioterapista presso studio Anconeo, Milano


Condividi
Tags