Numero 13

Forza e ipertrofia: qual è il loro vero ruolo?

Condividi

È facile, oramai, sentire ed utilizzare i termini forza e ipertrofia in modo molto semplice e soprattutto in qualsiasi ambito sportivo.
Nonostante siano comunemente utilizzati, il settore a cui vengono maggiormente accostati è quello del fitness e, nello specifico, dell’allenamento con i sovraccarichi.

Solitamente la maggior parte degli utenti non dà il giusto peso ai reali benefici o, in maniera contraria, ai danni che questi due parametri possono apportare all’organismo umano.
Soprattutto dal punto di vista psicologico si potrebbe aprire un grande dibattito a proposito di ciò che alcuni utenti sono disposti a fare pur di raggiungere determinati obiettivi e stereotipi che vengono mostrati ogni giorno attraverso pubblicità e social network.
In questo contesto il personal trainer ricopre un ruolo importante nell’intento di promuovere la sana attività fisica per il proprio cliente riuscendo a far raggiungere a quest’ultimo degli obiettivi auspicabili nel più sano e giusto dei modi.

Come già accennato, nelle innumerevoli programmazioni di allenamento che un istruttore, un personal trainer o, ancora, un cliente si possono ritrovare fra le mani risuonano e spuntano fuori questi due famosissimi termini ( forza e ipertrofia). Partendo dall’ipertrofia, ricordiamo che il termine indica la crescita muscolare dovuta all’allenamento: in primo luogo è d’obbligo una leggera precisazione riguardo l’ipertrofia temporanea ( come dice la stessa parola, durerà poco e sarà visibile durante la seduta di allenamento) che è dovuta all’accumulo dei fluidi all’interno del muscolo target e l’ipertrofia permanente che non è altro che la reale crescita muscolare ottenuta in seguito a diversi meccanismi che elencheremo in seguito.

Da qui potremmo continuare a fare distinzioni riguardo diversi tipi di ipertrofia (sarcoplasmatica, miofibrillare, crescita in lunghezza/larghezza ecc.) tenendo conto, però, che la vera distinzione su cui ci si sofferma solitamente è quella tra ipetrofia e iperplasia: mentre la prima è ottenuta grazie ad un aumento delle dimensioni delle varie componenti muscolari, la seconda è ottenuta grazie alla duplicazione delle fibre muscolari (ergo un aumento del numero delle stesse) attraverso l’utilizzo, da parte dell’organismo, di cellule satelliti o staminali.
Il nocciolo della questione, tuttavia, risiede nel fatto che l’aumento della propria massa muscolare può essere ottenuto solo attraverso la somministrazione di quattro diversi tipi di stimoli:

  • meccanico (tipo di allenamento, carico, ripetizioni, recupero ecc.)
  • metabolico (accumulo di acido lattico intramuscolare)
  • ormonale
  • alimentare


Per quanto concerne il secondo parametro oggetto di questo articolo, possiamo innanzitutto dire che è definita forza

“la capacità di vincere una resistenza attraverso la tensione muscolare” (Verchoshanskij)

Abstract of the article in English

This study aims to analyse the importance that strenght and hypertrophy recover in the fitness field, focusing on the instance in wich fitness can become an obsession because of the beauty stereotypes introduced into the society by mass media and social network.

Speacking of wich, the role of personal trainer is crucial, since he can find the best solutions to let his clients achieve the best results.

Scarica l’articolo in formato PDF

Profilo autore

Laureato in scienze delle attività motorie e sportive, attualmente iscritto al corso di Scienze e tecniche dello sport presso l'università di Bologna


Condividi