Numero 4

Il taping elastico chinesiologico: chi può utilizzare questa tecnica?

Condividi

Il taping elastico è una tecnica sempre più utilizzata in ambito sportivo per prevenire traumi o favorire il recupero da eventi infortunistici. Non ci si addentrerà, per un difetto di competenza “scientifica” di chi scrive, negli aspetti tecnici su cosa sia e come funzioni il taping elastico.

Il presente articolo si propone esclusivamente di trattare i profili giuridici connessi all’utilizzo della citata tecnica e di chiarire quali soggetti siano abilitati all’utilizzo della stessa.

È necessario premettere che, pur esistendo molti corsi di formazione a diversi livelli per chi voglia approcciarsi al taping, non esiste una normativa che regolamenti la figura dell’operatore nella predetta disciplina o stabilisca chi sia o meno abilitato a praticarla. Ciò discende in parte dal fatto che si tratta di una tecnica di recente diffusione in Italia ed in parte da un certo disinteresse del Legislatore nazionale verso discipline che potremmo definire in qualche misura “alternative” (si veda ad esempio il caso dell’osteopatia che, a quanto mi consta ha avuto solo un parziale riconoscimento normativo ma manca ancora di una compiuta regolamentazione).

Non ricorre neppure in aiuto la giurisprudenza poiché non mi risulta ci sia alcuna pronuncia che si sia ad oggi occupata dell’argomento.

È allora necessario fare ricorso, in via interpretativa, a categorie più generali per comprendere all’interno di quale di esse la pratica del taping possa essere inserita e, conseguentemente, fornirne una qualificazione giuridica.

Scarica l’articolo in formato PDF

Profilo autore

Hr Assessment & Development Consultant. External consultant to support the HR Assessment and Development operations, concerning with: 1) Talent Finding & Assessment Centre 2) Development Centre 3) Managemnt Appraisal 4) Carrer Plans 5) BeArch - Individual Development Model 6) Talent Management.


Condividi
Tags