Numero 8

Alterazioni dell’appoggio plantare e correlazioni postural indagine nella scuola primaria

Condividi

Lo studio

Nel corso dell’anno 2015 ho svolto attività di Tutor sportivo per il CONI Lazio presso l’Istituto Comprensivo San Nilo di Grottaferrata. Durante l’anno scolastico, dopo aver ricevuto le relative autorizzazioni da parte dei dirigenti scolastici e dei genitori, ho effettuato uno studio con delle visite podologiche sui bambini della scuola primaria, dalla classe prima fino alla quinta elementare. Lo studio si è avvalso dell’utilizzo di un podoscopio con cui ho potuto valutare l’appoggio plantare dei bambini, arrivando così a stabilire l’incidenza statistica di alterazioni dell’appoggio plantare nella scuola primaria su 114 soggetti, dai 6 agli 11 anni.

Attraverso l’analisi dell’appoggio plantare su podoscopio dei 114 bambini e la somministrazione di specifici test, ho valutato la presenza di piede piatto o piede cavo sui soggetti, riuscendo inoltre a stabilire l’incidenza per fascia d’età sul campione analizzato e le relative correlazioni posturali a livello di retropiede e ginocchio. 

Abstract of the article in English

During the year 2015 I worked as a sporting tutor for CONI (Italian National Olympic Committee) at the comprehensive school San Nilo in Grottaferrata (Rome). During the school year, after receiving authorization from school administrators and parents, I made a foot examination on children of primary school, from first to fifth grade. The study made use of a podoscope with which I could evaluate children’s plantar support. Thanks to this device I have been able to establish the statistical incidence of alterations of the plantar support in primary school in 114 subjects, aged 6 to 11 years. Through analysis by podoscope of the plantar support of 114 children and the execution of specific tests, I evaluated the presence of flat feet or pes cavus  on the subjects, also managing to establish the incidence by age on the sample analyzed and their postural correlations related to the back of the feet and knee.

Scarica l’articolo in formato PDF

Profilo autore

Dottore con lode in Podologia e Scienze Motorie, specializzato al Master in Posturologia dell’Università La Sapienza con il massimo dei voti.
È autore di 5 libri: Postura e attività motoria, A scuola di salute, Rivoluzione Posturale, Ginnastica posturale con attrezzi, PodoPosturale® - Valutazione e trattamento.
Dal 2018 è docente a contratto per l'Università degli studi di Catania al Master in Posturologia clinica e Scienze dell'esercizio fisico per l'insegnamento in "Podologia e stabilometria clinica in analisi posturale".

  • Ha all'attivo una vasta esperienza come formatore e docente, vantando collaborazioni con NonSoloFitness per cui ha svolto più di 150 corsi di formazione e formato più di 1500 studenti, il CONI Lazio e il CONI Campania
  • Ha svolto il ruolo di relatore al Congresso Internazionale "Denti, Postura e Alimentazione" a Cetraro (Ottobre 2016) presentando il tema "Il recettore podalico e le sue relazioni posturali"
  • Il 26/27 Ottobre 2018 il Dott. Marino è relatore al Congresso a Catania "Ruolo del sistema visuo-cranio-occlusale e podalico nel sistema tonico posturale". Tema della sua relazione "il recettore podalico: analisi, funzione ed utilizzo della soletta posturale"

A Novembre 2019 è docente per il corso ECM a Roma “La PodoPosturologia” rivolto ai professionisti sanitari.

A Marzo 2020 il suo articolo sulla rivista Salute33 "Il piede cieco: riflessione sull'utilizzo di plantari e scarpe correttive" ottiene il certificato di pubblicazione scientifica.

Il Dott. Marino svolge il ruolo di Podologo, Posturologo e Chinesiologo presso gli studi di Catania, Piazza Armerina, Siracusa, Milazzo, Vittoria e Barrafranca.


Condividi